‹ TORNA A

Tecnologie avanzate

Il Centro Spazio Vita avvalendosi della consulenza di esperti IT e terapisti occupazionali, attraverso tecnologie ICT e Mobile, offre alle persone con disabilità motoria congenita o acquisita, la possibilità di poter seguire un percorso informatico personalizzato, professionalizzante o di aggiornamento, finalizzato anche al reinserimento sociale e lavorativo.

Il laboratorio di informatica prevede la pianificazione di percorsi strettamente personalizzati in base alle esigenze dei singoli utenti, con la messa a punto di un servizio di “terapia occupazionale digitale”, che individuerà gli strumenti hardware (computer desktop, computer portatile, tablet, ausili spcifici) e software più adatti alla persona con disabilità.

L’attività si rivolge sia a pazienti ricoverati in Unità Spinale, presso l’ASST Grande Ospedale Metropolitano di Niguarda, che ad utenti esterni. Sarà inoltre possibile richiedere interventi a domicilio e personalizzazioni software e hardware.

Attività:

Il lavoro svolto dai terapisti occupazionali e dai Technology expert della cooperativa Spazio Vita in collaborazione con i medici e i terapisti occupazionali del raparto “Unità Spinale” , ci ha permesso, negli anni, di impostare un percorso specifico che risponde alle esigenze dei pazienti ricoverati e degli ex pazienti già dimessi: attraverso un primo addestramento all’utilizzo dell’ausilio in fase di ricovero ed un percorso di accompagnamento per i pazienti già dimessi.
Il laboratorio IT della cooperativa è dotato di un’ampia ausilioteca che comprende ausili specifici per difficoltà legate alla disabilità motoria e CAA.
Da anni la cooperativa in collaborazione con l’associazione AUS Niguarda Onlus si occupa di tecnologie avanzate, la strutturazione del percorso offerto nasce dall’esigenza di offrire un servizio il più possibile rispondente alle esigenze della persona con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita permettendo una maggiore partecipazione sociale.
Il percorso strutturato ci ha permesso di riscontrare effettivi benefici in termini di minor abbandono dell’ausilio prescritto, in sede di ricovero dal medico specialista, e migliore raggiungimento degli obiettivi di aprtecipazione sociale considerati dal paziente insieme ai terapisti occupazionli dell’Unità Spinale e del Centro Spazio vita.
Il percorso offerto sostanzialmente mira a:
  • supportare lo staff dell’Unità Spinale nella scelta dell’ausilio ( la prescrizione dell’ausilio e le prime prove vengono effettuate all’interno del reparto di Unità Spinale con i terapisti del reparto)
  • programmare, in collaborazione con l’unità spinale, sessioni di laboratorio IT finalizzate all’utilizzo dell’ausilio per i pazienti ricoverati
  • effettuare sopralluoghi domicilio/azienda per l’adattamento del setting lavoro/studio
  • organizzare follow up di verifica, rinforzo ed eventuale miglioramento e personalizzazione del l’ausilio in fase di post-dimissione
  • accogliere richieste da parte di persone con disabilità motoria presenti sul territorio per la valutazione e la personalizzazione degli ausili
  • verifica dell’effettivo impatto sulla qualità di vita e parecipazione sociale della persona
Il percorso prevede inoltre il supporto di un’equipe psicosociale attiva presso il centro spazio vita che completa il lavoro dei terapisti occupazionali proponendo un “piano ri-educativo” di orientamento volto a focalizzare le esigenze sociali di reinserimento lavorativo e famigliare della persona.

I percorsi informatici sono gratuiti e si rivolgono a tutti i soci AUS Niguarda ed ASBIN Onlus e pazienti dell’Unità Spinale. E’ possibile iscriversi alle due associaizoni direttamente presso il Centro Spazio Vita ( 30€/anno)

Per avere maggiori informazioni e per appuntamenti scrivere a segreteria@spaziovitaniguarda.com – Tel.02-6472490

Referenti:

 

Davide Mangiacapra (Terapisca occupazionale, esperto IT)

 

 

 

 

Giulia Zanaboni (Terapista occupazionale)