‹ TORNA A

Progetto p-AUS-a Informatica – BRT

OBIETTIVI:

Il progetto intende accompagnare le persone con lesione midollare, anche tetraplegiche gravi afferenti all’Unità Spinale all’utilizzo delle tecnologie informatiche avanzate adattate.
Il nome del progetto p-AUS-A nasce per definire il delicato spazio temporale che la persona, in seguito al trauma midollare subito, si trova a dover affrontare: un momento di “pausa”, ossia di passaggio tra la propria vita precedente e l’accettazione della nuova, diversa, condizione di vita. Un periodo, questo, che non deve  però trasformarsi in attesa passiva ma deve prevedere un atteggiamento attivo volto ad una riprogettazione di vita.

Il progetto è nato dalla collaborazione tra l’associazione AUS Niguarda Onlus e la Fondazione ASPHI Onlus che da più di 30 anni si occupa dell’impiego di tecnologie ICT a favore delle persone con disabilità a partire dall’anno 2015 SARà promosso e gestito dalla Cooperativa Spazio Vita Niguarda Onlus.

BENEFICIARI:

Avvalendosi della consulenza di esperti e dell’impiego delle più aggiornate tecnologie ICT e Mobile, la cooperativa, darà la possibilità alle persone con disabilità motoria anche grave, ricoverate presso l’Unità Spinale di Niguarda, ed ex pazienti, di poter seguire un corso di informatica personalizzato, organizzato sulle esigenze di ognuno ed eventualmente finalizzato al reinserimento e lavorativo.

ATTIVITA’:

Il laboratorio di informatica  prevede la pianificazione di percorsi individuali in base alle esigenze dei singoli utenti, con la messa a punto di un servizio di “terapia occupazionale digitale”, che individuerà gli strumenti hardware (computer desktop, computer portatile, tablet, ausili) più adatti alla persona.  L’attività si svolgerà nell’aula informatica presso l’Unità Spinale dell’Ospedale Niguarda di Milano.

  • Laboratorio di informatica  e consulenze sugli ausili martedì e giovedì  dalle ore 15.00 alle ore 18.00.
  • Laboratorio per l’orientamento e avvicinamento al lavoro mercoledì 15.00 18.00